• 01_pic
  • 02_pic
  • 03_pic
  • 04_pic
  • 05_pic

Chianti Classico Wine Tour (Area Firenze)

Servizio di Noleggio con Conducente (NCC) in provincia di Firenze per un wine tour nel Chianti fiorentino.

Il Chianti Classico DOCG è un vino molto apprezzato e stimato ed è una delle eccellenze enologiche d’Italia. Raggiunta la zona di Greve in Chianti, la prima è una cantina storica in attività dal XV secolo che oggi, per la qualità dei prodotti, è fornitore ufficiale del Quirinale (Presidente della Repubblica) e del Senato (Parlamento). Dopo una passeggiata nelle cantine seguiti dallo staff dell’azienda, è prevista la degustazione dei vini con un eventuale pranzo o con eventuali assaggi di prodotti locali. Dopo una breve fermata nel centro di Greve per una piacevole passeggiata nel centro e magari per una visita all’Antica Macelleria Falorni, rinomata per la produzione di salumi tipici toscani, la destinazione successiva è il piccolo borgo di Panzano in Chianti. Accolti dallo staff della seconda cantina in una location suggestiva e spettacolare, passeggiando tra i vigneti, vi verranno illustrati le particolarità della azienda e dei loro prodotti seguiti dalla degustazione; il tutto nella bellissima cornice delle colline del Chianti Fiorentino: misura, forza ed eleganza di un ambiente e di un vino straordinari. 


DETAILS

Durata: 8/9 ore circa


Il tour è possibile partendo da location in Toscana ed Umbria, all’interno quindi della nostra zona operativa (clicca qui per visualizzare la mappa) ed in base a ciò ed a ragioni logistiche, il programma specifico potrebbe subire delle modifiche.


Vi preghiamo di contattarci direttamente per maggiori dettagli quali itinerario, cantine visitate e costi.

 



FOCUS ON

Vino Chianti Classico DOCG: La zona è famosa per la produzione di vino fin da epoca romana e medievale ma è dal 1716 che un bando del Granducato di Toscana fissa e delimita la zona di produzione a denominazione Chianti. Fu il primo documento storico e legale a prevedere ciò con un anticipo di ben 200 anni su qualsiasi altro progetto del genere. Vista la sempre più crescente domanda, nei secoli successivi le zone circostanti della Toscana iniziarono una produzione vitivinicola anche’esse usufruendo di tale denominazione; fu allora nel 1924 che fu istituito il Consorzio del Chianti classico che regolamentava e riconosceva ai soli produttori appartenenti a tale consorzio di potersi fregiare della denominazione Chianti classico e del gallo nero quale simbolo e stemma originale. Il sangiovese è il vitigno usato in maggiore percentuale (80-100%) accompagnato da altre uve rosse idonee alla coltivazione in tale territorio. Questo vino ha un colore inteso rubino, ed un sapore asciutto, sapido e vellutato e si presta benissimo ad un ulteriore invecchiamento; si abbina benissimo con carni rosse, selvaggina, formaggi stagionati accompagnati da funghi o tartufi. E’ altresì ottimo come vino da meditazione.