• Noleggio con Conducente Todi
  • 02_pic
  • 03_pic
  • 04_pic
  • 05_pic

Tour Todi, Deruta e Perugia

Noleggio con Conducente NCC in Umbria per tour privati di Todi, Deruta e Perugia

Questa è la verde Umbria, cuore d’Italia con i suoi piccoli borghi di collina ed i sui dolci ed armoniosi paesaggi, con le sue botteghe artigiane e la sua cucina tipica e tradizionale.

Todi è una cittadina stupenda; con le sue mura, le sue chiese e palazzi, è rimasta praticamente intatta e ben conservata dal periodo medievale ed è un perfetto connubio tra la mirabile opera dell’uomo e lo straordinario contesto naturale. Piazza del Popolo, la piazza centrale del paese, è un magnifico complesso di edifici medievali ed il panorama da Piazza Garibaldi sulla valle del Tevere lascia senza fiato. Lungo la strada che porta a Perugia troverete poi Deruta, un borgo bellissimo da cui svettano torri e campanili, con piazze e vicoli caratteristici e soprattutto con tantissime botteghe artigiane specializzate nella produzione di ceramiche artistiche e maioliche, per cui Deruta è famosa e rinomata. Infine Perugia, una città ricca d’arte e storia e centro culturale della regione dove potrete vedere la bellissima opera scultorea della Fontana Maggiore, la cattedrale ed il Palazzo dei Priori per poi concludere la visita con una bella passeggiata nell’elegante e raffinato Corso Vannucci.


DETAILS

Durata: 8/9 ore circa

 

Incluso: comodo veicolo con aria condizionata, autista privato (in lingua inglese) a disposizione per la durata del tour, tasse, carburanti, parcheggi, pedaggi autostradali, pasto dell’autista e “del nostro meglio”!

 

Non incluso: pranzo, biglietti per monumenti e/o musei, wine tasting e quanto non espressamente indicato nella riga “Incluso”.

 

Il tour è possibile partendo da location in Toscana ed Umbria, all’interno quindi della nostra zona operativa (clicca qui per visualizzare la mappa) ed in base a ciò ed a ragioni logistiche, il programma specifico potrebbe subire delle modifiche.



FOCUS ON

Todi: Il nome Todi ha come significato “Città di Confine” in quanto disposta lungo il Tevere ovvero la linea di confine del periodo VIII-IV sec a.c. tra gli Etruschi e Umbri. Inevitabilmente passò sotto il dominio di Roma per quindi divenirne un importante centro con edifici civili e religiosi di grande interesse. Nel medioevo diventò un libero comune e quindi una signoria governata dalla nobile famiglia degli Atti. Alla fine del medioevo Todi, come anche molte altre città umbre, entrò a far parte dello stato del Vaticano governato direttamente dal Papa. A Todi ebbe nacque e visse il poeta e scrittore Jacopone, uno dei primi scrittori del 1200 a scrivere in volgare. La città è anche molto legata all’eroe italiano del risorgimento Giuseppe Garibaldi.


DON’T MISS!!!
Piazza del Popolo, Duomo, Chiesa di San Fortunato, Santa Maria della Consolazione

 

Ceramiche di Deruta: Deruta è uno dei luoghi più famosi al mondo per la lavorazione della ceramica. Dal XVII in poi la produzione di ceramiche a Deruta raggiunse il massimo splendore continuando poi nei secoli successivi ad affinare e perfezionare il prodotto, un prodotto che oggi è considerato qualitativamente tra i migliori a livello internazionale. Molte delle botteghe sono di antica origine e tuttora mantengono la tradizione con quella artigianalità e quella manualità che sono la caratteristica del prodotto. Allo stesso tempo le ricerche di nuovi design, nuovi decori e colori aggiungono valore ed interesse a questo straordinario prodotto.

 

Perugia: Fondata dagli etruschi nel IX/X sec a.c. fu una delle 12 città stato della lega etrusca. Nel 295 a.c. viene conquistata dai romani a cui seguiranno secoli di prosperità, benessere e sviluppo. Nel 1139 diventa un libero comune retto da consoli o Priori e nel 1308 vi viene fondata una delle prime università al mondo. Fu una delle città protagoniste del medioevo e la ritroviamo spesso in lotta con le città di Arezzo, Cortona, Siena e Firenze per il dominio politico e territoriale fino a quando nel XVI viene conquistata da Papa Paolo III ed annessa allo stato Pontificio. Con il plebiscito del 1861 entra a far parte del neonata Italia unita.

 

DON’T MISS!!! Palazzo dei Priori, Museo nazionale dell’Umbria, Fontana Maggiore, Rocca Paolina, Corso Vannucci